ImmagineCUCINA2

A tavola con Cavalcanti: Cena conviviale.

febbraio 18th, 2017

A tavola con Cavalcanti: il Progetto del Gusto buono di Napoli

LOGO ASS. GUSTO

Associazione culturale il Gusto Buono di Napoli

La cucina e la gastronomia napoletane sono una miniera di pietanze elaborate e raffinate e, parimenti, una varietà unica di pietanze popolari, semplici, dal profumo delicato o anche dal gusto forte. L’elaborazione e la semplicità esaltano, entrambe, il gusto dei meravigliosi prodotti della terra e del mare. Negli ultimi anni l’offerta gastronomica si è snaturata, ridotta a pochissime pietanze, peraltro avulse dal contesto di convivialità e di godimento, anche estetico, che erano gli elementi fondanti della cucina napoletana. A Napoli, come in altre città europee, l’evoluzione della gastronomia si è intrecciata con l’affermarsi della grandi manifatture ceramiche, la cui originalità si deve anche alle produzioni destinate al servizio di pietanze per gli incontri conviviali.

Ceramica

cucina-teoricopratica

A tavola con Cavalcanti: Cucina teorico-pratica

stampanapoli

La Napoli dell’ottocento

Il progetto de ” Il gusto buono di Napoli ” vuole recuperare la complessa dimensione del mangiare bene, che già maestri del passato intendevano come frutto unico di degustazione di cibo e di bevande, di ammirazione delle tavole imbandite, di godimento della conversazione.

L’evento:

Dopo il “punch” , assaporato al Museo Duca di Martina, nel prosieguo di occasioni costruite per la valorizzazione della storica cucina napoletana e di tutta la filiera del conviviale si continua con una cena da “Umberto” (via Alabardieri 30), cercando ispirazione nelle ricette del Cavalcanti, trovando anche, in quelle pagine, gli elementi fondanti di una Napoli non oleografica, che sfugge ai cliché e tenta di ritrovare il suo orgoglio europeo attraverso i prodotti del suo territorio e la grande tradizione artigiana .

natura-morta-barocco-cuoco

Cuoco Monsù

Il menù del Cavalcanti

Zuppa “miniata”

Maccheroni ‘ncaciati

Calamari farsiti

Bianco mangiare

I vini.

Irpinia Falanghina Doc “Lila” Tenuta Cavalier Pepe

Bianco di Bellona Coda di Volpe Doc- Tenuta Cavalier Pepe

BiancoMandorla Vino Aromatizzato alla mandorla Martinez

Abbinati con ricercata attenzione da Lorella Di Porzio ai piatti serviti

tavolo-imbandita-800

Tavola imbandita dell’800 napoletano

Per la riuscita conviviale della serata si prevedono un massimo di 30/35 ospiti ai quali si chiederà una quota minima di €. 25,00, grazie allo sponsor Tenuta Cavalier Pepe (http://www.tenutapepe.it/) ed alla squisita disponibilità dei fratelli Di Porzio.

Visti i pochi posti vi raccomandiamo di prenotarvi in tempo al n° +39081418555

 

 

Tags: , , , , , ,

Free web counter