mangia e bevi

La Guida Mangia&Bevi de Il mattino premia Umberto 1916

novembre 21st, 2018

Per la prima volta Umberto 1916 viene insignito dalla Guida Mangia&Bevi 2018, guida redatta da Luciano Pignataro e Santa Del Salvo del rinomato giornale partenopeo Il Mattino, del riconoscimento come “Trattoria dell’anno”.

gustus 2018 guida mangia&beviLa notizia del premio ci è giunta in maniera del tutto inaspettata e Lorella Di Porzio ha ritirato personalmente il riconoscimento il 19 Novembre, durante l’evento fieristico Gustus 2018 Expo dei Sapori Mediterranei, dove Lorella stessa ha dichiarato:

È la prima volta in assoluto che Umberto 1916 viene insignita come Trattoria dell’Anno dalla Guida Mangia&Bevi de Il Mattino. Ringraziamo innanzitutto Luciano Pignataro e Santa Di Salvo, che da sempre coltivano un amore spassionato per il nostro territorio, è anche grazie a loro che tante eccellenze risultano oggi valorizzate. Inoltre, vorrei ringraziare il nostro staff da sempre professionale e appassionato nel proprio lavoro, e un ringraziamento speciale va a tutti i nostri amici e clienti, che da sempre ci sostengono con il loro affetto e presenza. 

guida mangia e bevi Umberto

A Luciano Pignataro e Santa di Salvo va tutto il nostro riconoscimento, perché sono due profondi conoscitori degli attori enogastronomici della Regione Campania e a turno li gratificano con il loro grandissimo lavoro di comunicazione e amore per il territorio. Non ci stupiamo, quindi, di ritrovarci perfettamente descritti nelle parole della Guida Mangia&Bevi:

“Oltre che una magnifica pizzeria, Umberto è “trattoria” nel più nobile significato: perché oltre alla professionalità, ha saputo conservare il cuore”.

Per Umberto i premi sono il riconoscimento per il duro lavoro che tutti noi facciamo per rappresentare ‘degnamente’ il nostro territorio e la nostra cultura. Questo si traduce in un lavoro appassionato ad ogni livello della gestione del Ristorante e nell’utilizzo di ingredienti di primissima qualità, che siano pura espressione del territorio. A questo proposito basterebbe guardare alla nostra Carta digitale IVini e al nostro Menu, al cui interno troverete ingredienti campani, presidii slow food e tutti ingredienti che seguono la ritmicità delle stagioni (Umberto è anche Osteria D’Italia 2019 Slow Food, scopri di più).

Insomma, grazie di cuore a chi da sempre crede nel nostro lavoro, continueremo in questa direzione, nel solco della tradizione e guardando sempre al futuro, innovandoci e crescendo nel rispetto delle esigenze dei nostri clienti più affezionati, qui nel nostro quartiere, che da 100 anni ha accolto Umberto e tutta la sua famiglia.

Tags: , , , , , , ,

Free web counter